Andrea Chimenti: Space Oddity

Luglio 1973. Grazie all’ospitalità interiore di un adolescente reggiano, l’essenza di un personaggio (Ziggy) potrà proseguire il proprio viaggio artistico senza quelle pressioni eccessive che ormai ne braccavano la creatività. David Bowie cercherà sempre di aggirare quelle pressioni, lui sa come dominare i tempi e soprattutto sa come morire. Quell’adolescente invece le pressioni artistiche l’ha sempre tenute a distanza. Mick Ronson genitore di quell’essenza musicale ha potuto fare quel viaggio in Italia e sentirsi a casa…
Per questo e per mille altri motivi a Firenze non è stata semplice interpretazione…
” Lunedì 20 luglio 2015 una prima esecuzione assoluta all’interno della programmazione dell’estate fiorentina con musiche di Chimenti, Bowie, Beethoven e Debussy…Quartetto dell’Orchestra da Camera i Nostri Tempi formato da Roberto Quartararo (primo violino), Davide Dalpiaz (secondo violino), Edoardo Rosadini (viola), Giorgio Marino (violoncello…Francesco Chimenti e Davide Andreoni dei Sycamore Age…”

Facebook Comments
0
Grill Cheese It
Save

Comments

Giovanni Frailis says:

Secondo me la voce italiana al maschile piu completa che abbiamo,qualsiasi cosa canta in bocca a lui diventa un opera d'arte.

Rosanna Mauro says:

Sentirlo cantare dal vivo fa vibrare l'anima…

YolandeLeChat says:

Meraviglioso! Grazie per il video.

Write a comment

*